Lavorare nella Sanità. Scegli il corso di laurea triennale in Professioni sanitarie della Riabilitazione (L/SNT2)

Lavorare nella Sanità. Scegli il corso di laurea triennale in Professioni sanitarie della Riabilitazione (L/SNT2)

laurea triennale in professioni sanitarie rabilitazione
Condividi su

Se nutri interesse per il settore sanitario e per l’assistenza alla persona questo corso di studi potrebbe fare al caso tuo.

La classe delle lauree in professioni sanitarie della riabilitazione (L-SNT2) comprende vari corsi di studi e sono molti gli atenei italiani che propongono questo percorso.

La laurea triennale L/SNT2 ti permetterà di acquisire le competenze imprescindibili per svolgere le professioni che hanno come scopo la riabilitazione degli individui a vari livelli, la cura e la prevenzione.

Questa classe di lauree comprende diversi corsi di studi che spaziano in molti ambiti e specializzazioni:

  • Fisioterapia (abilitante alla professione sanitaria di Fisioterapista)
  • Logopedia (abilitante alla professione sanitaria di Logopedista)
  • Ortottica ed assistenza oftalmologica (abilitante alla professione sanitaria di Ortottista ed assistente di oftalmologia)
  • Tecnica della riabilitazione psichiatrica (abilitante alla professione sanitaria di Tecnico della riabilitazione psichiatrica)
  • Podologia (abilitante alla professione sanitaria di Podologo)
  • Terapia della neuro e psicomotricità dell’età evolutiva (abilitante alla professione sanitaria di Terapista della neuro e psicomotricità dell’età evolutiva)
  • Educazione professionale (abilitante alla professione sanitaria di Educatore professionale)
  • Terapia occupazionale (abilitante alla professione sanitaria di Terapista occupazionale)

In base alle tue attitudini personali potrai scegliere l’indirizzo più adatto a te e specializzarti nella riabilitazione a livello motorio, linguistico e psicologico e aprirti a molte opportunità professionali.

Sbocchi professionali

Le figure professionali corrispondenti a questi percorsi universitari sono: Fisioterapisti, Logopedisti, Ortottisti – assistenti di oftalmologia, Tecnici della riabilitazione psichiatrica, Podologi, Terapisti della neuro e psicomotricità dell’età evolutiva, Educatori professionali, Terapisti occupazionali.

Fisioterapisti

I laureati in Fisioterapia svolgono la loro attività professionale in strutture sanitarie, pubbliche o private, come dipendenti o da libero professionisti. Questi professionisti sono capaci di elaborare, in collaborazione con l’equipe multidisciplinare di riferimento, il programma di riabilitazione, praticare l’attività terapeutica per la rieducazione funzionale delle disabilità motorie, psicomotorie e cognitive e fare attività di consulenza professionale nei servizi sanitari.

Logopedisti

I laureati in Logopedia possono svolgere la loro attività in diversi ambiti e si occupano di realizzare il piano terapeutico per la rieducazione delle disabilità comunicative e cognitive con l’ausilio di terapie logopediche, riabilitazione del linguaggio, verbali e non verbali. Si dedicano, inoltre, alle attività di studio e didattica nei servizi sanitari che richiedono le loro competenze e alla verifica dei risultati ottenuti rispetto agli obiettivi di recupero prefissati.

Ortottisti

I laureati in Ortottica possono inserirsi sia nell’ambito del Servizio Sanitario Nazionale e Regionale come dipendenti nei reparti di Oftalmologia e di Medicina del lavoro che presso strutture private oppure lavorare come liberi professionisti.

Tecnici della riabilitazione psichiatrica

I Tecnici della riabilitazione psichiatrica si dedicano alla riabilitazione e reinserimento sociale di individui in cura e prestano servizio presso strutture e servizi sanitari pubblici o privati come centri diurni, centri di salute mentale, ospedali psichiatrici giudiziali o comunità riabilitative, per esempio. Questi professionisti operano anche nelle prevenzione primaria sul territorio e contribuiscono alla formazione del personale di supporto.

Podologi

I Podologi si occupano dell’esame obiettivo del piede e di svolgere un’accurata anamnesi familiare, fisiologica e patologica del paziente, eseguono esami specifici per trattare patologie in atto o fare prevenzione. Collaborano a stretto contatto con i medici specializzati in malattie che portano conseguenze agli arti inferiori come il reumatologo, nefrologo o diabetologo. Possono lavorare sia in strutture pubbliche che private o in libera professione.

Terapisti della neuro e psicomotricità dell’età evolutiva

I laureati in Terapia della Neuro e Psicomotricità dell’età evolutiva sono operatori sanitari che in collaborazione con il team di Neuropsichiatria infantile e con altri professionisti dell’area pediatrica si occupa di realizzare interventi di prevenzione, terapia e riabilitazione nelle malattie neuropsichiatriche infantili, negli ambiti della neuro-psicomotricità e della psicopatologia dello sviluppo. Può trovare occupazione sia nel pubblico che in strutture private, cliniche e centri di riabilitazione oppure lavorare da libero professionista in studi professionali individuali o associati, o cooperative di servizi.

Educatori professionali

Gli Educatori professionali svolgono il loro lavoro, sia nel pubblico che nel privato, in strutture e servizi sanitari e socio-educativi. Si occupano di programmare ed attuare specifici progetti educativi in un contesto multidisciplinare e in stretta collaborazione con un’equipe di professionisti. I suoi ambiti di intervento sono la disabilità, il disagio psichico, le dipendenze, i minori e la terza età.

Terapisti occupazionali

I Terapisti occupazionali si occupano di prevenzione, cura e riabilitazione di individui affetti da patologie e disordini fisici o psichici accompagnate anche disabilità temporanee o permanenti. Si servono di attività sia individuali che di gruppo per promuovere il recupero delle funzioni finalizzate all’adattamento e all’integrazione del soggetto nel proprio ambiente personale e sociale.

Competenze professionali

Questo percorso è in grado di fornire una formazione che ti permetterà di:

  • Individuare i bisogni riabilitativi e decidere l’intervento terapeutico più idoneo
  • Padroneggiare tecniche adeguate di comunicazione per la gestione dei rapporti interpersonali con i pazienti e i loro familiari
  • Valutare criticamente attraverso strumenti e misure idonee i risultati ottenuti con i pazienti
  • Collaborare produttivamente con il team di cura nell’applicazione di protocolli e linee guida
  • Dare il proprio contributo a progetti di ricerca nel settore

Le materie di studio

Il corso di studi prevede, in generale, l’approfondimento di materie biomediche e di primo soccorso.

Nello specifico questo è un elenco delle materie di studio che dovrai affrontare:

  • Biochimica generale 
  • Biologia applicata 
  • Anatomia umana
  • Anestesiologia 
  • Igiene generale e applicata
  • scienze infermieristiche e statistica medica
  • Scienze demoetnoantropologiche
  • Pedagogia e storia della pedagogia
  • Psicologia dello sviluppo e dell’educazione
  • Istologia
  • Genetica medica
  • Patologia generale e patologia clinica
  • Microbiologia e microbiologia clinica
  • Medicina interna e Chirurgia generale
  • Informatica
  • Fisica applicata
  • Fisiologia

Proseguire gli studi

La preparazione fornita da questo percorso formativo consente di inserirsi direttamente nel mondo del lavoro. Se invece desideri approfondire ulteriormente il settore e accrescere le tue competenze con il titolo triennale puoi accedere al Corso di Laurea Magistrale in Scienze Riabilitative delle Professioni Sanitarie (LM-SNT2) della durata di 2 anni oppure a dei Master Universitari di primo livello.

Guarda la scheda video sul Corso di laurea #ProfessioniSanitarie della Riabilitazione

Vuoi saperne di più?


Condividi su
Redazione Optimis