Laurea triennale in Disegno Industriale (classe L-4). Tutto quello che devi sapere

Laurea triennale in Disegno Industriale (classe L-4). Tutto quello che devi sapere

Condividi su

Tutti i corsi di laurea triennali che appartengono alla classe L-4 Disegno Industriale hanno lo scopo di formare dei tecnici del progetto.

Esperti, cioè, che sono in grado di muoversi con competenza in tutto il processo di realizzazione di prodotti industriali. Sia materiali che digitali. Professionisti capaci di occuparsi dell’ideazione e arrivare fino alla produzione e all’immissione sul mercato del prodotto.

Accesso ai corsi di Laurea

Non si tratta di un corso di laurea a numero chiuso. Tuttavia ogni ateneo ha la facoltà di scegliere se vincolare o meno i posti disponibili per l’immatricolazione attraverso l’introduzione di un test di ingresso.

Comunque anche nel caso di corsi di laurea ad accesso libero le università possono prevedere un test di orientamento. In questo caso avrebbe l’unico scopo di valutare il livello di preparazione di ingresso dei singoli studenti.

Di solito gli argomenti su cui vertono questi test sono: Cultura generale, matematica, fisica, disegno tecnico etc…

Guarda la scheda video sul corso in Disegno industriale

Sedi universitarie in tutta Italia

Di seguito alcuni dei corsi di laurea triennale, presenti in varie università italiane, che appartengono alla classe L-4:

  • Design del prodotto industriale
  • Design e Arti
  • Disegno industriale ed ambientale
  • Design del prodotto e della nautica
  • Design della moda

Questi vari percorsi formativi, quindi, introducono agli strumenti della progettazione in vari ambiti delle professioni tecnico-progettuali come: Design del prodotto, Design ambientale e Design della comunicazione.

Questo tipo di preparazione, in altre parole, consente di acquisire i metodi, gli strumenti e le tecnologie necessarie per la progettazione di prodotti e sistemi rivolti anche alla sostenibilità sociale e ambientale.

Il laureato sarà, inoltre, in grado di padroneggiare le tecnologie dei sistemi di elaborazione.

I principali sbocchi professionali

I principali sbocchi occupazionali per i laureati di questa classe sono relativi agli ambiti della libera professione o della pubblica amministrazione. Tuttavia anche le imprese e le società attive nel campo del disegno industriale che, ad esempio, hanno bisogno di competenze specifiche di progetto e di professionisti quali:

  • Tecnici web
  • Disegnatori tecnici
  • Tecnici della pubblicità
  • Tecnici del marketing
  • Disegnatori artistici e illustratori

Altri sbocchi professionali

  • Tecnici della produzione di servizi
  • Disegnatori di moda
  • Grafici
  • Tecnici dei musei
  • Scenografi
  • Tecnici dell`organizzazione della produzione radiotelevisiva, cinematografica e teatrale
  • Fotografi e professioni assimilate
  • Tecnici del montaggio audio-video-cinematografico
  • Tecnici della produzione manifatturiera

Le materie di studio

  • Geometria e algebra
  • Analisi matematica
  • Probabilità e statistica matematica
  • Ricerca operativa
  • Informatica
  • Psicologia generale
  • Statistica
  • Scienza e tecnologia dei materiali
  • Scienza delle costruzioni
  • Design e progettazione tecnologica dell’architettura
  • Disegno
  • Restauro e storia dell’architettura
  • Fisica applicata
  • Fondamenti chimici delle tecnologie

Le statistiche dicono che una volta conseguita la laurea di primo livello la stragrande maggioranza dei laureati decide di entrare direttamente nel mondo del lavoro e, pertanto, fare le prime esperienze.

Pochi quelli che scelgono di proseguire gli studi e, di fatto, chi lo fa opta per il biennio magistrale di Design classe LM-12.

Vuoi saperne di più? Entra in Optimis!


Condividi su
Redazione Optimis